Veneto
  1. ANSA.it
  2. Veneto
  3. Venezia 'colpita' da bassa marea eccezionale, canali a secco

Venezia 'colpita' da bassa marea eccezionale, canali a secco

Gondole e imbarcazioni non possono circolare in canali minori

(ANSA) - VENEZIA, 29 GEN - Marea eccezionalmente bassa per due giorni a Venezia. Un effetto contrario alla più nota acqua alta che porta però problemi di navigazione nei canali che restano a secco. Oggi la bassa marea ha toccato intorno alle 15.30 i -55 centimetri sul medio mare mentre per domani, intorno alle 16, si prevede un picco negativo di -50. Proprio la soglia di -50, secondo il Centro maree del Comune che pubblica i dati, è un indice negativo per la circolazione delle imbarcazioni ma anche per quelle ormeggiate che restano letteralmente in secca.
    Un fatto non inusuale nei primi mesi dell'anno.
    Un fenomeno che comunque non pregiudica la navigazione essenziale, ovvero quella dei mezzi pubblici e di soccorso. I vaporetti, infatti, transitano lungo il Canal Grande, il Canale della Giudecca e il Rio di Cannaregio che non presentano problemi. Per le altre imbarcazioni, invece, l'amministrazione comunale, negli ultimi anni, ha provveduto a scavare canali e rii indispensabili per far transitare i mezzi di soccorso, pompieri e idroambulanze, nonchè quelli delle forze dell'ordine.
    In passato lo scavo dei canali veniva effettuato per 'insule', di fatto rendendo trasitabili i canali di porzioni della città a macchia di leopardo senza garantire un collegamento pianificato come quello attuale tra amministrazione e soggetti interessati.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    Modifica consenso Cookie