Lavoro: progetto Voucher patenti, siglati protocolli intesa

Intervento formativo per disoccupati o a rischio disoccupazione

"Garantire un'efficace collaborazione tra i diversi stakeholder per la realizzazione dell'intervento formativo destinato alle persone disoccupate, sospese, o a rischio di disoccupazione per il conseguimento della patente di guida superiore D e del certificato di qualificazione del conducente persone". E' l'obiettivo di due protocolli d'intesa siglati dall'assessorato alle Politiche del lavoro con le società concessionarie di trasporto pubblico locale su gomma e con i Consorzi di Autoscuole. L'intervento prevede l'erogazione di un voucher formativo per un importo pari all'80% del costo complessivo dell'intervento richiesto, per un valore massimo di 2.030 euro, subordinato all'effettivo conseguimento della patente ovvero del certificato di qualificazione. La spesa complessiva dell'azione è pari a 100.000 euro a valere su fondi regionali.
    "L'azione formativa - si legge in una nota - mira, da una parte, a formare autisti da inserire nel mercato del lavoro del settore del trasporto di persone, per il quale sussiste una difficoltà di reperimento in ambito locale e, dall'altra, garantisce una tutela sociale delle persone disoccupate, in coerenza con gli interventi già avviati nell'ambito del programma operativo Fse 2014/20".
    Le domande di ammissione al voucher formativo possono essere presentate a decorrere dal 23 marzo fino al 24 aprile.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie