Fase 2: Valle d'Aosta apre ad attività montagna

Presidente Testolin al lavoro su nuova ordinanza

(ANSA) - AOSTA, 02 MAG - La Valle d'Aosta punta sul territorio, più in dettaglio sulla montagna, per la Fase 2 dell'emergenza coronavirus. Il presidente della Regione, Renzo Testolin, sta scrivendo il testo dell'ordinanza - che firmerà domani e che sarà valida a partire dal 4 maggio - nella quale si stanno valutando alcune deroghe alle restrizioni ancora in vigore soprattutto per quanto riguarda i professionisti della montagna: dalle guide alpine che chiedono di tornare ad 'allenarsi' in alta quota fino ai gestori di strutture agrituristiche per la manutenzione in vista della prossima stagione turistica. Verranno concesse deroghe anche per l'accesso alle seconde case. Resta da capire la risposta che verrà data alla ripresa dell'attività motoria e agli spostamenti all'interno della Regione. L'ordinanza inoltre "riordina" i provvedimenti finora adottati dalla Regione Valle d'Aosta, confermando le attuali restrizioni in ambito sanitario (uso di dpi). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie