Contributi per contrasto abuso azzardo

Domande devono essere presentate entro il 3 dicembre

La Giunta regionale ha definito le modalità e i criteri di concessione dei contributi, per il 2019, agli enti e alle associazioni operanti in Valle d'Aosta per le iniziative per la promozione della legalità e della sicurezza volte all'informazione, all'educazione e alla sensibilizzazione sui rischi derivanti dall'abuso del gioco d'azzardo. L'entità del contributo è fissata in 4.700 euro ed è finanziabile al massimo l'80% del valore dell'iniziativa.
    Beneficiari del contributo possono essere l'Usl della Valle d'Aosta, le Istituzioni scolastiche e associazioni senza scopo di lucro di vario genere. Sono finanziabili azioni per la prevenzione del gioco d'azzardo patologico e volte all'informazione, all'educazione e alla sensibilizzazione sui rischi derivanti dall'abuso del gioco d'azzardo. Saranno valutate maggiormente proposte rivolte a fasce deboli della popolazione (giovani e giovanissimi, disoccupati e pensionati), proposte che prevedono l'azione integrata di soggetti diversi, interessati e coinvolti a vario titolo dal fenomeno e proposte che prevedono azioni mirate, con obiettivi chiari e ben specificati. La scadenza per la presentazione delle iniziative da parte dei soggetti proponenti è fissata per martedì 3 dicembre 2019. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere