Al via campagna contro dipendenze

Domenica 27 spettacolo teatrale Gran Casinò su gioco azzardo

(ANSA) - AOSTA, 24 OTT - 'Non siete soli' è lo slogan della campagna di comunicazione contro le dipendenze per dire no a alcol, tabagismo, gioco d'azzardo e droga lanciata dall'assessorato regionale alla Sanità e dall'azienda Usl, presentata in una conferenza stampa.
    "La Valle d'Aosta evidenzia problematiche piuttosto importanti rispetto alle dipendenze". A sottolinearlo l'assessore regionale alla Sanità Mauro Baccega che ha presentato alcuni dati. Abusa di alcol il 32,7% dei maschi valdostani contro il 23% nel resto d'Italia. Eccede nel bere il 30% della fetta di popolazione tra gli 11 e i 18 anni ovvero il 18,4%. La percentuale dei fumatori rappresenta il 18,3% "un dato inferiore rispetto al resto della Penisola (il 19,7%) ma in crescita", ha aggiunto l'assessore. Ha problemi con le droghe il 21,7% dei valdostani. "Il gioco d'azzardo è in pericoloso aumento tra i giovani" ha sottolineato Baccega. Ricorda che "la normativa regionale ha dato un taglio netto rispetto alla possibilità di aprire sale da gioco, legge che, tuttavia, non mette al riparo dal gioco online". La campagna di comunicazione coinvolge tutte le patologie ma la prima parte sarà focalizzata sulle ludopatie. Tiziana Repetto del SerD ha ricordato che "la struttura è aperta a tutti con i suoi sportelli di ascolto". La campagna debutta domenica 27 alle 20.30 al teatro Splendor di Aosta che ospiterà la rappresentazione teatrale Gran Casinò. Lunedì va in scena la replica per gli studenti delle scuole superiori. Lo spettacolo affronta il tema del gioco d'azzardo patologico.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere