Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In aula si torna a parlare dell'ampliamento dell'ospedale

In aula si torna a parlare dell'ampliamento dell'ospedale

Riunione dell'Assemblea il 7, 8 e 9 febbraio

AOSTA, 01 febbraio 2024, 10:26

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'ampliamento dell'ospedale di Aosta è uno dei temi al centro della prossima riunione del Consiglio Valle, convocato per mercoledì 7, giovedì 8 e venerdì 9 febbraio. L'ordine del giorno è composto da 95 oggetti, di cui 47 rinviati dalla scorsa adunanza.
    Il futuro del Parini è l'oggetto di una mozione a firma congiunta di Lega Vda e Forza Italia, che chiede la messa a disposizione dei progetti relativi all'ampliamento e alla ristrutturazione della struttura sanitaria. L'Aula inoltre procederà alla designazione di due componenti supplenti in seno al Comitato misto paritetico per le servitù militari e alla sostituzione di un rappresentante della Regione nel Comitato scientifico della Fondazione centro internazionale su diritto, società ed economia.
    Per quanto riguarda l'attività ispettiva, sono state iscritte 33 interrogazioni: cinque sono del gruppo Forza Italia (bando per il sostegno alle locazioni scaduto il 29 dicembre 2023; modifiche alla legge regionale sull'edilizia residenziale pubblica; recupero dell'ex hotel Source di Saint-Vincent con destinazione sanitaria; realizzazione della comunità residenziale per soggetti adulti con autismo "La cascina del Castello"; impossibilità di effettuare gratuitamente l'analisi del Dna fetale su sangue materno), sette del gruppo Lega Vda (cause della chiusura al pubblico dei castelli regionali nel periodo invernale; segnalazioni di disservizi del trasporto pubblico locale; problemi di funzionamento dell'impianto di riscaldamento all'Isiltep di Verrès; valutazioni delle modifiche alla legge regionale riguardanta le modalità di assunzione delle figure professionali di categoria B1; segnalazioni di problematiche e malfunzionamenti in alcuni fabbricati di edilizia residenziale pubblica; verifiche sulle criticità di gestione della Residenza sanitaria assistenziale di Variney segnalate dall'associazione Cittadinanzattiva; motivi dell'impossibilità di prenotazione di visite neurologiche all'Ausl), quattro del gruppo Misto (esistenza della figura dell'infermiere di famiglia; partecipazione della Regione alla Fiera del cicloturismo di Bologna; avvio della contrattazione integrativa aziendale per il personale sanitario; partecipazione della Regione all'organizzazione del Marché Vert Noël 2023), 10 del gruppo Progetto civico progressista (progetto della stazione di arrivo dell'impianto di punta Indren nel comprensorio del Monterosa; ripercussioni della crisi del gruppo Stellantis sullo stabilimento Mcv di Verrès e su altri fornitori dell'indotto; normativa regionale sulla pratica degli abbruciamenti dei residui vegetali; mancata attivazione della sorveglianza Respivirnet e della trasmissione dei dati all'Istituto superiore di sanità; informazioni sui medici di medicina generale e di continuità assistenziale; notizie sulla nota della società Ativa sull'interruzione del collegamento autostradale da Torino; sostituzione di un componente dimissionario di parte regionale nella Commissione paritetica; considerazioni sul comunicato stampa dell'associazione Augusta di Issime sul progetto Dahu; presenza di un medico anestesista rianimatore nella struttura sanitaria di Donnas; realizzazione del progetto "Lo sci per tutte le abilità" e delle attività di promozione, informazione e formazione), e sette del gruppo Rassemblement Valdôtain (procedura di concordato preventivo della società Fornovallée; attività promosse per una diversa riqualificazione delle aree Chalamy e Pompiod; solutions pour la qualité de l'air près de la gare d'Aoste; modalità di gestione dei dealer da parte della Casa da gioco di Saint-Vincent; aggiornamento della sezione "Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici" del sito istituzionale di Cva; initiatives des trois institutions valdôtaines participant au projet Dahu sur le changement climatique dans l'histoire; cause della riduzione del numero di stambecchi). Inoltre saranno discusse 45 interpellanze e nove mozioni. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza