Fase 2: Rini,modifica legge è prova fallimento

'Mi sarei aspettata approdo del terzo intervento anticrisi'

   "Modificare una legge dopo appena un mese dalla sua approvazione, dimostra il fallimento di tale provvedimento". Lo scrive su Facebook Emily Rini, presidente del Consiglio Valle e coordinatrice regionale di Forza Italia, commentando la seduta di oggi.
    "Ed è esattamente quello che è accaduto questa mattina in Consiglio Valle, convocato per modificare diverse parti della legge regionale anticrisi del 17 aprile scorso. Una legge che fui l'unica a non votare, proprio per tutti i limiti che tale provvedimento dimostrava già prima ancora della sua applicazione pratica".
    Secondo Rini, che oggi ha votato a favore, "con queste modifiche si riuscirà finalmente a fare arrivare qualche soldino in tasca a chi ne ha più bisogno in questo momento".
    "Nel Consiglio regionale di questa mattina mi sarei aspettata l'approdo in aula anche del terzo intervento anticrisi, quello veramente importante - anche vedendo le cifre a disposizione - per famiglie, lavoratori, imprese e comuni valdostani, - aggiunge Rini - ma la Giunta regionale non l'ha ancora approvato, nonostante l'abbia annunciato ai quattro venti più di 10 giorni fa".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie