Fase 2: seconda commissione, preoccupati ritardi misure

Marquis, Giunta e Consiglio agiscano nell'interesse valdostani

"Siamo preoccupati dal ritardo con cui si stanno concretizzando le varie misure che il Consiglio regionale ha approvato". Lo dichiara in una nota il presidente della seconda Commissione del Consiglio Valle, Pierluigi Marquis, al termine dell'incontro con l'Assessore alle politiche del lavoro, Luigi Bertschy, per fare il punto sull'applicazione delle misure di sostegno a famiglie e imprese contenute nella legge regionale n. 5/2020. "Nel corso dell'audizione - si legge nella nota - è stato assicurato che da domani sarà operativa la misura per il sostegno alla locazione di immobili alle imprese e che i primi flussi di pagamento per le misure già attivate saranno effettuati entro questa settimana". "Ciò non toglie - aggiunge Marquis - il ritardo con cui si sta procedendo. Il 5 aprile scorso, all'inizio del percorso di elaborazione della legge, avevamo chiesto al Presidente della Regione di lavorare da subito, e in parallelo alla predisposizione della norma, alla piattaforma informatica per la gestione delle richieste. Così non è stato: l'attivazione del percorso è avvenuta solo il 27 aprile con un ritardo di 22 giorni. Confidiamo che da qui in avanti ci sia massima disponibilità al confronto e che la Giunta e il Consiglio possano dialogare e agire nell'interesse comune di servizio ai valdostani: a questo riguardo, nei prossimi giorni, l'Assessore Bertschy si è impegnato a riferire in Commissione sull'andamento dell'applicazione della legge".

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie