Casa: Lega Vda, su bando affitti scavalcati regolamenti

'Non rispettate indicazioni seconda commissione'

(ANSA) - AOSTA, 11 MAG - "Dopo una settimana passata in attesa di risposte alle numerose sollecitazioni inviate al Presidente Testolin sul bando affitti, questa mattina, nel corso della riunione dei Capigruppo, abbiamo dovuto prendere atto che il rispetto della democrazia, delle scelte del Consiglio e delle Commissioni per la Giunta regionale sono solo fastidiosi orpelli da ignorare a piacimento". Lo scrive, in una nota, il gruppo della Lega Vallé d'Aoste. "Con sorpresa e preoccupazione - prosegue - abbiamo preso atto che dei tre vincoli, soltanto l'ultimo, quello del pagamento in 30 giorni, era stato recepito. Per gli altri due, il Governo regionale si nasconde dietro la lettera di un dirigente che entra indebitamente nel merito di scelte politiche con valutazioni assolutamente discutibili, aggrappandosi a ricorsi mai giunti a sentenza o affermando che l'erogazione immediata è già prevista quando in realtà nel bando non vi è traccia di nulla".
    Secondo il gruppo della Lega Vallée d'Aoste "addolora apprendere che regolamenti, disposizioni e norme vengano scavalcate solo per motivazioni politiche da una Giunta che non avrebbe né il diritto, né tantomeno il potere di modificare le indicazioni vincolanti espresse dalle Commissioni consiliari". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie