Vaccini, niente scuola per 23 bambini Vda

Certan, è 0,8% popolazione scolastica. Vesan, vigileremo su atti

"La normativa prevede la decadenza dell'iscrizione per chi non ha assolto gli obblighi vaccinali.
    Nel 2019/2020 la scuola dell'infanzia vede iscritti 2.901 bambini: l'esclusione ha coinvolto 23 casi su 26 scuole, incluse quelle parificate, pari allo 0,8% della popolazione scolastica".
    Lo ha detto l'assessore regionale all'istruzione, Chantal Certan, rispondendo in aula ad un'interrogazione del M5S in merito al caso di alcuni genitori di bambini iscritti alla scuola per l'infanzia, che si sono visti recapitare provvedimenti di esclusione da parte di dirigenti scolastici perché i figli non sono risultati in regola con gli obblighi vaccinali. "È importante conoscere i numeri - ha detto Luigi Vesan, capogruppo M5S - per capire il reale peso del problema.
    Se questo dato è corretto, vuol dire che oltre il 99% dei bambini è vaccinato e quindi si garantisce un'ampia immunità di gregge. Proseguiremo con ulteriori atti ispettivi per capire come viene gestita la situazione, verificando la legittimità delle esclusioni". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie