Valle d'Aosta

Vaccini: assessorato Sanità, assistenti sociali in elenco Usl

Professionisti avevano lamentato di non aver ricevuto il farmaco

   L'assessorato alla Sanità, in accordo con l'azienda Usl della Valle d'Aosta, interviene sul tema delle vaccinazioni agli assistenti sociali. L'ordine regionale nelle scorse settimane aveva lamentato che larga parte dei propri professionisti non aveva ancora ricevuto il farmaco.
    "A seguito di un'apposita comunicazione effettuata da parte della Struttura regionale competente, a tutti gli operatori del settore (assistenti sociali, educatori e addetti allo sportello), è stato stilato l'elenco completo delle adesioni volontarie alla vaccinazione", fa sapere l'assessorato. "Tale elenco - prosegue - è stato trasmesso il 5 marzo 2021 all'azienda Usl della Valle d'Aosta affinché, sulla base dei criteri di priorità che al momento collocano la figura dell'assistente sociale nella Fase 3 'personale dei servizi essenziali' e delle dosi di vaccino disponibili, calendarizzasse le sedute vaccinali".
    Inoltre "gli uffici regionali competenti, che riconoscono nella categoria degli assistenti sociali il ruolo importante assunto in questa fase emergenziale di tipo sanitario e sociale, hanno sempre curato il raccordo consci dell'importanza che essi hanno con gli operatori e fornito loro gli aggiornamenti necessari".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie