Turismo: ambiente e tradizione, nasce Valpelline All Season

Iniziativa di allevatori, agricoltori, guide alpine e operatori

Si chiama "Valpelline All Season" la nuova iniziativa di promozione turistica avviata da allevatori, agricoltori, guide alpine e operatori della valle ai piedi del Grand Combin. Il nome - come spiega Daniele Pieiller, responsabile legale di Valpelline All Season - "si riferisce non solo alle innumerevoli esperienze che si possono vivere in Valpelline 365 giorni l'anno, ma anche alle tante proposte che questa Valle è in grado di proporre a un pubblico molto ampio: che si tratti di famiglie, sportivi, giovani e adulti di tutte le età, la Valpelline offre l'attività più adatta alle diverse esigenze in uno straordinario scenario caratterizzato da ampi e curati territori fino ad arrivare agli spazi incontaminati in alta quota, ricco di prodotti locali e tradizioni".
    Valpelline All Season è nata dalla volontà di far collaborare la già costituita 'Natura Valp' con altri attori del territorio "per diffondere, e difendere, un'idea di turismo di montagna dolce e sostenibile" e "per promuovere il ritorno a un contatto profondo con la natura e con la montagna autentica, valorizzando i sapori e le tradizioni delle persone che da sempre vi vivono".
    "Ci auguriamo - conclude Pieiller - che questa 'idea di montagna' rappresenti sempre più un punto di forza per il turismo del futuro in linea con una visione di sostenibilità ambientale a livello globale". Info su https://valpellineallseason.it/index.php 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie