Delitto Cogne su Raiplay con 'Ossi di seppia'

Dal 2 febbraio, dedicata all'infanticidio una delle 26 puntate

Il delitto di Cogne è al centro della quarta puntata di 'Ossi di Seppia. Il rumore della memoria', serie tv disponibile in esclusiva su RaiPlay dal 2 febbraio.
    A parlare dell'omicidio del piccolo Samuele Lorenzi, avvenuto il 30 gennaio 2002, sarà Stefano Balassone, esperto e studioso dei mass-media. Nel racconto viene descritto, anni prima dell'avvento dei social, il ruolo dei sistemi di comunicazione di massa per alcuni fatti di cronaca. Dalla puntata emergerà che l'attenzione di giornali e talk show per il delitto di Cogne è stata tale da trasformare gli apparecchi televisivi, nelle case degli italiani, in finestre dalle quali 'sbirciare' ogni particolare legato alla tragedia.
    Le 26 puntate della serie, prodotte dalla società 42/o Parallelo, raccontano gli eventi che hanno caratterizzato gli ultimi trent'anni della storia italiana attraverso le testimonianze di chi l'ha vissuta, dal Metodo Di Bella alla tragedia di Rigopiano, passando per le dimissioni di Papa Benedetto XVI e il disastro nucleare di Fukushima. Un racconto seriale, emozionale e immersivo, rivolto alla Generazione Z e ai Millennials, a chi ha quindi meno di 40 anni, che vuole essere "un antidoto per frenare la perdita della memoria collettiva".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie