Governo: Lega, Lanièce vota fiducia a chi odia montagna

"Ha ampiamente dimostrato di voler ritornare al centralismo"

"Il Governo Conte ha ottenuto la fiducia al Senato. Sorprende il voto favorevole del Senatore Albert Lanièce. Il Governo Conte bis ha dimostrato, sin dal suo esordio, di non avere a cuore i problemi dei cittadini che abitano la montagna. Ne sono ulteriore riprova il continuo rinvio della data di riapertura degli impianti sciistici senza alcuna certezza rispetto ai ristori per chi vive di turismo invernale". Lo scrive, in una nota, la Lega Valle d'Aosta in merito al voto di fiducia in Senato.
    "Il Governo Conte, tramite il Ministro per gli affari regionali, ha ampiamente dimostrato di voler ritornare al centralismo attraverso una scarsa collaborazione con le Regioni e auspicando l'eliminazione delle Regioni e di quelle a Statuto speciale attraverso la revisione del Titolo V della Costituzione.
    Non sarà certo l'annuncio del Ministro Boccia, che smentisce se stesso sul ricorso alla legge 11/2020, che potrà sanare la profonda ferita aperta dallo Stato, cieco e sordo alle istanze della nostra Regione. Con queste premesse, ci si sarebbe aspettati quindi il voto contrario alla fiducia da parte del Senatore Lanièce, ma così non è stato".    

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie