Vigili fuoco, in Vda suonano sirene per vicinanza a popolazione

Venerdì è Santa Barbara, in ricordo di Challancin e Mortara

In segno di vicinanza alla popolazione le sirene dei vigili del fuoco suoneranno in contemporanea per 15 secondi in tutti i presidi della Valle d'Aosta nella mattinata di venerdì 4 dicembre. Nell'occasione, per le celebrazioni di Santa Barbara, patrona del Corpo, si svolgerà una cerimonia senza invitati esterni, nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid. Saranno ricordati i caduti in servizio, tra i quali Rinaldo Challancin - vice capo distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Arnad travolto da una pianta nella notte del 3 ottobre scorso, mentre interveniva per liberare la Statale 26 durante un'ondata di maltempo - ed Erik Mortara, il caposquadra professionista al quale è stata intitolata la Caserma, morto il 2 luglio 2012 in un intervento di ricerca di un disperso nella Dora Baltea.
    Alle 11 ci sarà il posizionamento di un picchetto di unità di vigili del fuoco permanenti e volontari ai lati del Monumento ai caduti nel piazzale della caserma e, a partire dalla sede centrale, saranno fatte suonare le sirene in tutta la regione.
    Quindi il cappellano militare benedirà una corona di fiori alla presenza del presidente della Regione, Erik Lavevaz, dell'assessore all'Agricoltura e risorse naturali, Davide Sapinet, del comandante del Corpo valdostano dei vigili del fuoco, Salvatore Coriale, e del presidente dei vigili del fuoco volontari, Marco Grange.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie