Confindustria: Giachino, sfida è agganciare ripresa 2021

Audizione di Confindustria Valle d'Aosta in seconda commissione. Presentate '10 proposte' per rilancio

"Agganciare la ripresa che si prospetta a partire dalla seconda metà del 2021, non è un semplice auspicio o una scontata proposta, ma rappresenta per il nostro sistema produttivo una vera e propria sfida cui non possiamo sottrarci". Lo ha detto oggi Giancarlo Giachino, presidente della Confindustria Valle d'Aosta, durante l'audizione di oggi in seconda commissione del Consiglio Valle riguardante i disegni di legge finanziari.
    Illustrando ai commissari il documento 'Percorsi di ripartenza: le 10 proposte di Confindustria Valle d'Aosta', Giachino ha spiegato che le imprese associate contribuiscono per 743 milioni di euro al valore aggiunto regionale su un totale di 1,4 miliardi di euro, rappresentandone oltre il 50 per cento.
    Inoltre, impiegano un terzo dei lavoratori assunti con contratto a tempo indeterminato nella regione.
    "In queste fasi di profonda e duratura depressione delle condizioni economiche e sociali - ha aggiunto Giachino - giocano un ruolo determinante la qualità delle istituzioni e delle politiche economiche, la lungimiranza dei programmi di intervento e una visione chiara delle traiettorie di sviluppo".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie