Allerta ghiacciaio:Aggravi, nuovo modello gestione emergenze

'Comunità locali non vanno lasciate sole'

(ANSA) - AOSTA, 07 AGO - "Situazioni di questo genere devono farci pensare ad un nuovo modello di gestione delle 'grandi emergenze' che non lasci sole le comunità locali, Comuni in primis, anche per quel che riguarda la veicolazione delle notizie per evitare al massimo che un messaggio scorretto (l'abitato di Planpincieux non è il paese di Courmayeur, ad esempio) possa causare più danni della stessa emergenza". Lo scrive su Facebook il consigliere regionale della Lega Vallée d'Aoste Stefano Aggravi.
    "La questione del rischio idrogeologico e dello stato di salute delle nostre montagne - spiega - non deve essere considerata soltanto quando si manifestano situazioni di pericolo o emergenza come quella del ghiacciaio di Planpincieux".
    Secondo Aggravi "oltre alla preoccupazione per l'incolumità delle persone che vivono o soggiornano nella zona occorre pensare ai danni economici che gli operatori della Val Ferret dovranno affrontare, in aggiunta a quanto già portato dal Covid-19". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie