Alpinismo: Capanna Carrel, obbligo prenotazione e meno letti

Struttura lungo via normale al Cervino sarà presidiata da guida

(ANSA) - AOSTA, 13 LUG - Prenotazione obbligatoria anche nel 2020 per pernottare alla Capanna Carrel, bivacco di proprietà della Società Guide del Cervino, situata a 3.830 metri di quota sulla via normale italiana di salita al Cervino. "Il risultato positivo della scorsa stagione nella regolamentazione dell'afflusso, unito alla gestione del post emergenza Covid-19 che ha ridotto del 50% il numero di posti letto per per garantire il distanziamento - fanno sapere le guide del Cervino, che gestiscono la struttura - ha reso necessario il sistema di prenotazione". Per l'accesso sarà obbligatorio indossare la mascherina. In loco non ci sarà più alcun tipo di stoviglie ma solo il fornello a gas e saranno istituiti dei turni per la preparazione dei pasti. Per motivi igienici sarà necessario portare il sacco a pelo personale o il sacco lenzuolo.
    La Capanna Carrel sarà presidiata da una guida alpina che avrà il compito di controllare le prenotazioni, garantire la pulizia, sanificare regolarmente le aree comuni, il dormitorio e assegnare il posto letto.
    La prenotazione prevede un'offerta minima di 30 euro per gli alpinisti (15 euro per le guide alpine). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie