Mostre: Berra e Mosele reinterpretano artigianato tipico

Esposizione aperta da oggi, alla chiesa di S. Lorenzo, ad Aosta

   Si è aperta oggi nella chiesa di San Lorenzo ad Aosta la mostra 'Antonella Berra e Claudio Mosele.
    Interpretare la tradizione' dedicata all'artigianato di tradizione. Berra realizza bassorilievi in legno dipinto e opere a tuttotondo che rielaborano in maniera originale e delicata le forme artigianali valdostane, dai galli ai tatà. Appassionata di musica e folklore, ha dedicato alcuni suoi manufatti anche ai costumi valdostani. Claudio Mosele, disegnatore e pittore, si cimenta con uno stile naif e diretto, istintivo e anti-accademico, con i soggetti della cultura popolare della Valle d'Aosta componendo scene contadine, dalla fienagione alla raccolta delle patate, dal lavoro dei boscaioli alla vita in alpeggio, e feste tradizionali.
    La mostra, organizzata dall'assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali e curata da Daria Jorioz, è corredata da un catalogo bilingue italiano-francese, edito dalla Tipografia Pesando, in vendita in mostra al prezzo di 3 euro. E' aperta al pubblico, con ingresso libero, dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.
    Per garantire la sicurezza dei visitatori e del personale e in ottemperanza alle norme vigenti, la mostra sarà ad ingresso contingentato. E' richiesto ai visitatori di indossare i dispositivi di protezione personale. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie