Coronavirus: Confcommercio, serve pacchetto Salva Vda

Dominidiato, "velocizzare cid, rinvio affitti e sgravi fiscali"

Sarebbe "importante che le associazioni professionali e di categoria facessero blocco unico come più volte sottolineato, anche mediante la Chambre Valdotaine, senza vantare primogeniture, su un pacchetto Salva Valle d'Aosta". Lo dichiara in una nota Graziano Dominidiato, presidente di Confcommercio Valle d'Aosta. Inoltre Per "poter garantire a tutte le società ed aziende di velocizzare la procedura di cassa integrazione in deroga" occorre un "accordo quadro tra Regione Valle d'Aosta e organizzazioni datoriali e sindacali al fine di dare attuazione immediata all'articolo 19 del Decreto 'Cura Italia', come già avvenuto e sottoscritto in diverse regioni d'Italia nei primi di marzo".
    "Per le nostre piccole e micro realtà produttive e commerciali - spiega Dominidiato - i provvedimenti del governo centrale hanno un'efficacia limitata; infatti si può portare in detrazione d'imposta il 60% del canone, ma se sono in perdita che imposte si possono pagare? Anche perché è presumibile che molti esercizi, costretti alla sospensione e con introiti azzerati da settimane, faranno fatica a onorare l'affitto questo mese. Serve un intervento più strutturato che permetta di rinviare il pagamento del canone senza rischiare lo sfratto". E' poi necessario "che si assumano al più presto provvedimenti forti e concreti validi per tutti i comuni della Valle d'Aosta quali sgravi Tosap (imposta occupazione suolo pubblico) e riduzione Imu". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie