Finaosta, non diventeremo soci Casinò de la Vallée

'Al lavoro con casa gioco su strumento finanziario partecipativo

A seguito della sottoscrizione dello strumento finanziario partecipativo da 48 milioni di euro, la Finaosta "non diverrà socia di Casinò de la Vallée spa, essendo soci, in base alla legge istitutiva del 2001, la Regione Valle d'Aosta e il Comune di Saint-Vincent. Le notizie divulgate nella giornata odierna non trovano, quindi, alcun riscontro nei fatti". Lo precisa, in una nota, la finanziaria regionale dopo le dichiarazioni dei consiglieri regionali Roberto Cognetta e Stefano Aggravi.

La stessa Finaosta "sta collaborando con Casino' de la Vallée S.p.A. - si legge ancora nel comunicato - per la formalizzazione dello strumento finanziario partecipativo, coerentemente con le previsioni della suddetta legge regionale, e affinché l'operazione possa compiersi nei termini assegnati dal Tribunale di Aosta con il decreto di omologazione ove si dà atto che proprio tale operazione consentirà di superare 'la complessa situazione contabile' in cui versa la Società pubblica".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere