Abbonamento Musei, entra Valle d'Aosta

Con Piemonte e Lombardia, oltre 436 le istituzioni coinvolte

(ANSA) - TORINO, 7 OTT - La Valle d'Aosta entra in Abbonamento Musei, a fianco del Piemonte e della Lombardia; in tutto 436 istituzioni coinvolte, tra musei, monumenti e mostre.
    I siti culturali valdostani visitabili gratuitamente con l'Abbonamento sono 16. In una seconda fase la Regione Valle d'Aosta proporrà l'adesione al circuito ad altri musei, monumenti e sedi espositive. In autunno sono previsti due itinerari in partenza da Torino e da Milano per portare gli abbonati in Valle d'Aosta. "Si conferma che Abbonamento Musei è un modello di riferimento sui temi della valorizzazione del patrimonio e del coinvolgimento del pubblico", commenta Simona Ricci, direttore di Abbonamento Musei. "La filosofia è quella di creare progetti a sostegno dello sviluppo culturale del territorio e dei suoi cittadini", sottolinea Vittoria Poggio, assessore alla Cultura, al Turismo e al Commercio della Regione Piemonte. Associazione Abbonamento Musei coinvolge più di 150.000 persone e nel 2018 ha superato quota un milione di ingressi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere