Aosta,fondi per abbattimento grattacieli

Con investimenti previsti da variazione bilancio da 4,3 mln

"Mettiamo a disposizione 135 mila euro nel capitolo per l'abbattimento dei grattacieli del quartiere Cogne e per la recinzione". Lo ha annunciato alla quarta commissione 'Affari istituzionali' l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Aosta, Antonino Malacrinò, durante la discussione sugli investimenti legati alla variazione di bilancio da 4 milioni e 606 mila euro. La variazione e il rendiconto della gestione 2018, che registra un avanzo 'record' di 31 milioni e 366 mila euro, hanno avuto il via libera a maggioranza. Inoltre, ha detto Malacrinò, "partirà a breve l'appalto del prolungamento di via Giorgio Elter".

"Ci sono - ha detto l'assessore alle Finanze, Carlo Marzi - 170 mila euro di investimenti per le strutture degli anziani, 535 mila per lo sport (interventi per la pista di atletica e la copertura del paddle), 170 mila per la polizia locale, 45 mila per la banda, 65 mila euro di arredi urbani, 170 mila per la tecnologia".

Sono previsti poi "95 mila euro per l'illuminazione pubblica, 90 mila per il parcheggio Carrel, 60 mila per la mobilità, 170 mila euro di mezzi, arredamenti e attrezzature, 45 mila per l'acqua, 115 mila per il verde, 165 mila per il contratto di quartiere 1, 107 mila per l'eliminazione delle barriere architettoniche, 100 mila per la creazione di un centro stoccaggi per gli inerti, 200 mila per le scuole, 15 mila per gli asili, 275 mila per via Giorgio Elter, 860 mila euro tra ponti, viadotti, asfalti e strade, 411 mila per il complesso di regione Pleod, 90 mila per assunzioni e circa 140 mila euro di impianti vari per l'amministrazione comunale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere