malAosta, gip convalida quattro fermi

Tre in carcere, uno ai domiciliari e uno con obbligo di dimora

Il gip di Aosta Giuseppe Colazingari ha convalidato i fermi nei confronti di Antonio D'Agostino (39), Marino D'Agostino (38), Giuseppe Caponetti (43) e Albert Bushaj (39), accusati di spaccio di droga. I quattro erano stati arrestati venerdì 14 giugno nell'ambito dell'operazione 'malAosta' volta a contrastare lo spaccio di cocaina e altre attività criminali nel capoluogo valdostano. Per Antonio D'Agostino il giudice ha disposto gli arresti domiciliari in luogo di cura, mentre per gli altri tre la custodia cautelare in carcere. Il gip invece non convalidato il fermo di Francesco Battaglia (accusato di porto illegale di arma da fuoco e concorso in spaccio di sostanze stupefacenti), di 46 anni, nei cui confronti ha disposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza.
Sabato scorso il gip aveva convalidato l'arresto di Raffaele D'Agostino, di 55 anni, e di Caterina Battaglia, di 44 anni, disponendo la reclusione anche nei loro confronti. Le indagini sono condotte dalla guardia di finanza e coordinate dai pm Luca Ceccanti e Francesco Pizzato, con il procuratore capo Paolo Fortuna.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA