Borrello, giusto controllo alloggi Erp

"Diritto casa deve essere associato a rispetto bene pubblico"

"Riteniamo giusto ed opportuno un maggiore controllo sull'utilizzo e sul mantenimento degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, perché il diritto alla casa deve essere associato al rispetto del bene pubblico e da una condotta rispettosa della legge e dell'incolumità pubblica". E' quanto dichiara l'assessore regionale all'Edilizia residenziale pubblica, Stefano Borrello, in merito all'operazione 'malAosta' sullo spaccio di droga e altre attività criminali al quartiere Cogne e alla successiva richiesta revocare l'assegnazione di alloggi Erp alle persone coinvolte nella vicenda. "Il diritto alla casa deve essere associato - prosegue - al rispetto del bene pubblico e ad una condotta rispettosa della legge e dell'incolumità pubblica. Come Amministrazione regionale, in ottemperanza a quando votato dal Consiglio Regionale nel merito di una sottoscrizione di un protocollo con il Tribunale di Aosta, ho già dato mandato all'Arer di verificarne l'attuazione" conclude Borrello.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere