Lega, togliere case Erp a coinvolti 'malAosta'

Manfrin, giusto che alloggi vadano a chi rispetta la legge

A seguito dell'operazione 'malAosta' della guardia di finanza, volta a contrastare lo spaccio di droga e altre attività criminali nel capoluogo valdostano, la Lega Vda chiede che ai personaggi coinvolti sia tolta la casa popolare assegnata. "Con una nostra iniziativa approvata in Consiglio Valle - commenta il capogruppo in Regione, Andrea Manfrin - abbiamo chiesto che venisse sottoscritto un protocollo con il Tribunale di Aosta per mandare via dalle case popolari sia coloro che utilizzano l'alloggio di cui sono assegnatari per operazioni criminose, sia coloro la cui condotta risulta essere socialmente pericolosa. Riteniamo che sia giusto che gli alloggi di Edilizia residenziale pubblica vengano assegnati a cittadini rispettosi della Legge. Ora auspichiamo che, alla luce degli arresti condotti, tale norma venga pienamente applicata".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere