Ospedale segnala medico poi denunciato

Collabora con polizia su dottore all'estero in malattia

(ANSA) - CITTA' DI CASTELLO (PERUGIA), 9 MAG - E' stata la direzione dell'ospedale di Città di Castello a portare all'attenzione delle forze dell'ordine la vicenda del medico denunciato dalla polizia per essersi recato all'estero mentre era in malattia. Lo ha reso noto l'Usl Umbria 1 dalla quale la struttura dipende.
    Secondo quanto riferisce l'Unità sanitaria locale in una nota da una "fonte esterna" è arrivata la segnalazione che un dirigente medico operante all'ospedale di Città di Castello si era recato in vacanza all'estero durante un periodo di assenza dal lavoro per malattia. "La direzione del presidio ospedaliero - prosegue la nota - ha subito raccolto materiale e riferito la vicenda alle forze dell'ordine, con le quali sta tuttora collaborando, per avviare gli opportuni accertamenti che hanno poi portato alla denuncia del professionista".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere