Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Melasecche, grazie a strutture e volontari di Protezione civile

Melasecche, grazie a strutture e volontari di Protezione civile

'Unica grande squadra che interviene in aiuto degli altri'

PERUGIA, 01 marzo 2024, 18:28

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

In occasione della Giornata mondiale della protezione civile, istituita per decisione dell'Assemblea generale dell'Icdo "International Civil Defense Organisation" nel 1990, e che si celebra ogni anno il primo marzo, l'assessore regionale Enrico Melasecche, interviene per sottolineare il ruolo svolto dal sistema di protezione civile regionale e ringraziare per il loro operato le strutture operative regionali e comunali e le associazioni di volontariato. "Questa Giornata - osserva, in una nota della Regione - commemora l'entrata in vigore nel 1972 della Costituzione dell'Icdo come organizzazione intergovernativa ed ha due scopi principali. Quello di portare all'attenzione dell'opinione pubblica mondiale l'importanza vitale della Protezione Civile e di sensibilizzare sulle misure di preparazione, prevenzione e autoprotezione in caso di incidenti o disastri ed inoltre quello di rendere omaggio agli sforzi, ai sacrifici e ai risultati di tutti i servizi nazionali responsabili della lotta contro le catastrofi".
    "È fondamentale ricordare in questo giorno - afferma - che il nostro sistema di Protezione civile regionale lavora tutti i giorni per accrescere la cultura di protezione civile dei cittadini e per migliorare le capacità di autoprotezione, facendo sempre proprio il motto 'Ogni cittadino è primo soccorritore di se stesso'".
    "Le istituzioni ai vari livelli, regionale e locale, le strutture operative e soprattutto - evidenzia l'assessore - le centinaia di volontari del nostro territorio regionale contribuiscono costantemente a tutto questo. Meritano pertanto un profondo e sentito ringraziamento".
    L'assessore Melasecche rivolge quindi "un saluto cordiale a tutte le associazioni di volontariato di protezione civile dell'Umbria, a tutti i gruppi comunali, ai singoli volontari ed alle loro famiglie perché meritano il riconoscimento ed il ringraziamento di tutti gli umbri".
    "È bello vedere - aggiunge - che in molti comuni, accanto ai più anziani ed esperti, si sta formando una nuova generazione di volontari animati dallo stesso spirito di sacrificio che si mettono al servizio di chi si trova in difficoltà e resi orgogliosi dallo stesso spirito di appartenenza".
    "A loro - conclude l'assessore Melasecche - va il mio saluto cordiale ed un grazie sincero per la continua disponibilità in caso di necessità, per la partecipazione alle esercitazioni e soprattutto per il senso profondo di solidarietà civica che li anima e li spinge a donare il proprio tempo e la propria acquisita professionalità per aiutare gli altri. Un'unica grande squadra, un'appartenenza fondata sulla generosità".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza