Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al Morlacchi di Perugia il ricordo collettivo del Vajont

Al Morlacchi di Perugia il ricordo collettivo del Vajont

In contemporanea su oltre 100 palchi in Italia e in Europa

PERUGIA, 27 settembre 2023, 11:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel sessantesimo anniversario della tragedia del Vajont, lunedì 9 ottobre alle 21 al teatro Morlacchi di Perugia, ci sarà un grande ricordo collettivo in forma di racconto corale che coinvolgerà in contemporanea oltre 100 teatri in Italia e in Europa. Coinvolge lo Stabile dell'Umbria e Fontemaggiore in collaborazione con il collettivo Inc e il laboratorio teatrale dell'Università degli Studi di Perugia che si uniscono al comitato promotore La Fabbrica del Mondo e ad altre istituzioni culturali e civili del Paese.
    Grandi attori e allievi delle scuole di teatro, teatri stabili e compagnie di teatro di ricerca, musicisti e danzatori, maestranze, personale dei teatri e spettatori arruolati come lettori - è detto in un comunicato dei promotori dell'iniziativa - si riuniranno nei posti più diversi per un proprio allestimento di VajontS23 sulla base delle peculiarità del suo territorio. E poi, tutti si fermeranno alle 22.39, l'ora in cui la montagna è franata nella diga.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza