Consentiti cura orti e giardini

Lo precisa Regione dopo confronto con Prefettura Perugia

(ANSA) - PERUGIA, 22 APR - Sono consentite la coltivazione di orti per il consumo familiare e la cura di giardini privati, nel rispetto delle norme e delle misure di sicurezza dettate dall'emergenza sanitaria, anche se orti e giardini non sono adiacenti alla propria abitazione: è quanto precisa la Regione, che ha chiesto al riguardo chiarimenti alla Prefettura di Perugia, richiamando quanto previsto dalle misure adottate dal Governo nazionale. In particolare nelle disposizioni del Dpcm del 10 aprile.
    "È consentito, anche al di fuori del Comune di residenza, lo svolgimento di attività lavorative su superfici agricole, anche di limitate dimensioni, adibite alle produzioni per autoconsumo, non adiacenti alla prima o altra abitazione - si spiega, secondo quanto reso noto da Palazzo Donini - poiché la coltivazione del terreno per uso agricolo e l'attività diretta alla produzione per autoconsumo rientrano nel codice Ateco "0.1.".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie