Mancini chiede chiarimenti silvicoltura

Consigliere regionale Lega scrive a prefetto Perugia

(ANSA) - PERUGIA, 21 APR - Il consigliere regionale della Lega Valerio Mancini ha inviato una lettera al prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia per chiedere chiarimenti sulla silvicoltura. Visto che "il taglio e la raccolta della legna - sostiene - erano stati bloccati dal Governo, causando gravi disagi a molti cittadini" e considerato che "ora è stata concessa la ripresa del settore ma solo come attività commerciale".
    Mancini ha spiegato che il chiarimento richiesto al prefetto "è volto alla tutela di un'esigenza primaria della popolazione umbra, che necessita di soddisfare il proprio diritto di auto approvvigionamento di energia dalle proprie risorse naturali, come costituzionalmente garantito e attuabile per legge". "Ho preso questa iniziativa - ha aggiunto - in qualità di presidente della seconda Commissione consiliare, competente in materia, in accoglimento delle richieste dei cittadini e in piena condivisione con la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie