A Terni Andy Warhol e la Pop Art

Oltre 150 opere al Palazzo di Primavera

Sotto il segno dell'emergenza, ma con la speranza degli organizzatori che anche attraverso l'arte si possa tornare alla normalità, è stata inaugurata a Terni la grande mostra antologica dedicata ad Andy Warhol e alla Pop Art.
    E' allestita nel centro espositivo "Palazzo di Primavera", dove in tutto sono oltre 150 le opere esposte tra grafiche storiche, litografie, serigrafie e offset firmate.
    "Andy Warhol... in the City" il titolo della mostra subito visitata da tanta gente, pur con i dovuti accorgimenti in materia di prevenzione per il coronavirus. Organizzata da Pubbliwork eventi e New factory art, propone le serie dedicate a Marilyn Monroe, il fascino di Liz Taylor e Liza Minnelli, il carisma di Mao Zedong e Mick Jagger, ma anche le leggendarie lattine Campbell's, le Flowers e soprattutto il preziosissimo Golden Book, esposto "in esclusiva" per l'Italia. Fino al prossimo 3 maggio porterà alla scoperta della carriera di Warhol pittore, scultore, fotografo e regista, scomparso nel febbraio 1987 a 59 anni.
    Sul messaggio che può trasmettere la Pop Art si è soffermato il testimonial della mostra, l'ex calciatore Paolo Di Canio.
    "L'arte è vita - ha detto - e i colori e le forme di Warhol possono aiutarci a superare il difficile momento che stiamo attraversando. Sono orgoglioso che si possano ospitare le bellezze di questo artista che suscita emozioni e sentimenti".
    "Andy Warhol... in the city" sarà visitabile il mercoledì e giovedì con orario 15-19 e dal venerdì alla domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 19. Tutte le informazioni sono sul sito internet www.pubbliwork.it/andy-warhol.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie