Lucidi, bene rifiuto Bianconi di essere portavoce

Per esponente M5s non è sancita "coalizione di opposizione"

"Il consigliere regionale Vincenzo Bianconi ha fatto bene ha rifiutare la proposta di essere nominato portavoce della coalizione di opposizione": lo afferma il senatore del M5s Stefano Lucidi. "A norma di regolamento regionale, secondo lo statuto delle opposizioni - aggiunge - è facoltà della coalizione infatti nominare un portavoce, della coalizione stessa. Non mi risulta che l'ingresso in Consiglio regionale abbia sancito anche una coalizione di opposizione".
    "Sicuramente - sottolinea Lucidi - non c'è stato all'interno del M5s alcun passaggio politico che abbia stabilito nel merito quali passi intraprendere e quali soluzioni adottare. Il MoVimento 5 Stelle Umbria non ha affrontato la questione del posizionamento all'interno di una eventuale coalizione di opposizione, ne tantomeno l'elezione facoltativa di un portavoce. Bianconi era un candidato civico e non può essere considerato automaticamente portavoce anche di partiti e movimenti politici".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere