Coronavirus: offerte educazione permanente in Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 16 APR - Nonostante lo stop ai corsi imposto dal Coronavirus, le agenzie di Educazione Permanente della Provincia di Bolzano hanno attivato una rete di attività online.
    Rimanere a casa, ma continuare a coltivare i propri interessi e le proprie passioni: con questo motto CESFOR, CEDOCS, CLS, PALLADIO, TANGRAM, UPAD, MUSICABLU offrono assistenza per affrontare il mondo delle nuove tecnologie o corsi per i loro utenti che desiderano riprendere le attività iniziate nelle sedi. "Il sistema collaudato delle agenzie e la professionalità dei loro operatori e docenti, uniti ad un forte impegno e alla volontà di superare questo periodo particolare - evidenzia l'assessore alla cultura Giuliano Vettorato - permetterà a tutti di rimanere in contatto e di affrontare, imparando cose nuove e in modo diverso, questo momento epocale".
    Sono numerose le attività a disposizione degli utenti, che anche da casa possono seguire diversi percorsi formativi. Il Cesfor, l'agenzia, specializzata nell'ambito della musica, ha messo online tutti i corsi di strumento e canto. I 18 docenti erogano lezioni su piattaforme Whatsapp, Zoom Skype e Hangouts ai circa 320 allievi iscritti. Per tutte le info basta consultare il sito: www.cesfor.bz.it. Il Cedocs ha avviato una serie di corsi online di lingua tedesca ed inglese. Per quanto riguarda i corsi di informatica partiranno i corsi di approfondimento di excel avanzato. Oltre a questi corsi, tutte le sere alle 18.30 si terranno delle dirette Facebook con ogni sera un relatore diverso. Informazioni sul sito www.cedocs.it.
    Il CLS, il Consorzio lavoratori studenti a Bolzano, è attivo nel campo del recupero scolastico. Per permettere agli studenti di arrivare preparati alla maturità le lezioni proseguono online attraverso la piattaforma "Hangoust. Sono inoltre partiti sulla piattaforma "Zoom" i corsi di Fotografia base, Pc word ed excel e Contabilità base (www.cls-bz.it/it). Il Centro studi e ricerca Palladio, attivo sia nel capo delle lingue che in quello artistico, sta procedendo sui due fronti. Uno quello delle lingue, con vari corsi attivi online con diverse modalità, tra cui Zoom. Per la parte artistica il docente Alberto Taddei è attivo su youtube con dei filmati con la sua classe virtuale.
    Giacomo Fornari sta predisponendo vari filmati sulla storia della musica (www.upad.it/palladio).
    Tangram, attiva a Merano e da sempre sostenitrice della formazione a distanza, sta lavorando intensamente sulla piattaforma Windows per videoconferenze e per creare un team per i corsi di Guitar Music. Si procederà con lezioni online e un programma molto intenso da svolgere entro la fine di giugno (www.tangram.it). La Fondazione Upad, per garantire un supporto tecnologico agli utenti, ha istituito SOS informatico: una telefonata per chiarire i dubbi tecnologici, soprattutto della popolazione più anziana, e aiutare a mantenersi in contatto con il mondo in questa particolare situazione, attraverso gli strumenti tecnologici. E' possibile telefonare ad un collaboratore di Upad che, rigorosamente da casa propria, assisterà i cittadini nella risoluzione di dubbi o problematiche tecnologiche. Il numero da chiamare è 391 482 2092. Il servizio è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì in orario 10-12 e 15-18. "SOS informatico" si aggiunge alle altre attività che le associazioni aderenti alla Federazione Culturale "Gaetano Gambara" Upad hanno messo in atto in queste settimane in seguito all'emergenza COVID-19. (www.upad.it). MusicaBlu, infine, per permettere ai propri allievi di continuare a studiare musica, ha attivato attraverso tutti i docenti, le App più adeguate: ZOOM, SKYPE, WHATSAPP. (www.musicablu.it). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie