Pil Bolzano sopra la media Ue, Calabria la peggiore d'Italia

Classifica Eurostat in base a dati 2019

(ANSA) - BRUXELLES, 03 MAR - La Provincia autonoma di Bolzano è l il territorio italiano con il Pil pro capite più alto, pari al 155% della media europea nel 2019. Lo rivela Eurostat, che ha pubblicato oggi i dati riferiti al 2019.
    Le statistiche evidenziano le enormi disparità fra le varie regioni in cui è suddivisa l'Ue, il cui Pil pro capite va, rispetto alla media, dal il 32% del Nord-Ovest della Bulgaria e dell'isola francese di Mayotte al 260% del Lussemburgo.
    Sono 103 le regioni che hanno un Pil maggiore alla media Ue di 31,200 euro pro capite. Fra loro, 11 sono italiane: dopo Bolzano, la Lombardia (127%), la Valle d'Aosta e la Provincia autonoma di Trento (entrambe 125%), l'Emilia-Romagna (118%), il Lazio (110%), il Veneto (108%), la Liguria (104%), il Friuli-Venezia Giulia e la Toscana (entrambe 103%) e il Piemonte (102%).
    All'altro estremo della classifica ci sono invece Calabria (56%), Sicilia (58%), Campania (61%) e Puglia (62%), che appartengono al gruppo di regioni europee con un Pil pro capite inferiore alla media Ue. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie