Rissa per 'Bella Ciao', tutti assolti a primo processo

A novembre nuovo processo a parti invertite

(ANSA) - BOLZANO, 29 SET - Cinque giovani bolzanini simpatizzanti di sinistra sono stati assolti oggi in tribunale a Bolzano dall'accusa di lesioni e molestie per una rissa avvenuta davanti alla sede bolzanina di Casapound con due esponenti di quel movimento di destra. La rissa era scoppiata dopo che i cinque imputati avevano cantato la canzone "Bella ciao" davanti alla sede di Casapound. La Procura aveva chiesto una condanna a 3 mesi. In novembre si terrà un nuovo processo, per lo stesso identico episodio, ma a parti invertite: questa volta gli imputati saranno i due esponenti di Casapound. I due gruppetti si erano infatti denunciati a vicenda. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie