Coronavirus: in Trentino 8.000 domande per bonus alimentare

Il 60% delle quali a Trento, Rovereto e nell'Alto Garda

(ANSA) - TRENTO, 07 APR - "Tra ieri e oggi abbiamo ricevuto 9.200 domande per il bonus alimentare. Ieri erano 6.385, diverse doppie dovute al doppio inserimento per mancata ricevuta. Oggi, tolte le doppie ed elaborate le richieste, abbiamo complessivamente 8.000 domande presentate. Sono già state distribuite nelle Comunità di valle, il 60% delle quali a Trento, Rovereto e nell'Alto Garda. Ora i Servizi sociali potranno elaborare le domande e ne verificheranno la correttezza e poi ci sarà il versamento sul conto corrente. Chi non ha un contro corrente si vedrà consegnato l'importo dalla Protezione civile in forma riservata". Lo ha detto l'assessora alla Salute, nel corso della consueta conferenza stampa della "task force" provinciale istituita per fronteggiare la pandemia da Covid 19.Stefania Segnana. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie