La tecnologia green del Trentino al mercato di Bologna

Tecnologia consente risparmio di 23.000 euro in bolletta

(ANSA) - TRENTO, 18 MAG - Il mercato ortofrutticolo di Bologna si dota del più grande impianto di storage per autoconsumo industriale d'Italia. A fornirlo, in cordata con altre imprese del settore, la trentina Energy, nata e cresciuta in Progetto Manifattura a Rovereto, l'hub della green economy di Trentino Sviluppo. Nello specifico Energy ha progettato e installato la tecnologia di accumulo che permetterà di consumare durante le ore di buio l'energia prodotta dai pannelli fotovoltaici durante il giorno. Ciò è particolarmente funzionale alle esigenze del mercato ortofrutticolo, il cui fabbisogno energetico notturno è particolarmente elevato a causa degli orari di carico-scarico della merce. Significativo, oltre al positivo impatto sull'ambiente, anche il risparmio in bolletta, circa 23.000 euro, per il consorzio ortofrutticolo. L'impianto alimenta inoltre due colonnine per la ricarica di veicoli elettrici in grado di servire fino a tre auto contemporaneamente.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai alla rubrica: Pianeta Camere