Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio a cinque, ad Arezzo nasce la squadra dei parroci

Calcio a cinque, ad Arezzo nasce la squadra dei parroci

Si chiamerà Clericus Arretium, maglia con i colori del Vaticano

AREZZO, 14 febbraio 2024, 17:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La maglia con i colori del Vaticano, il nome 'Clericus Arretium', un allenatore, Mario Palazzi, che ha fatto il vice di Serse Cosmi in serie A e in Champions League con l'Udinese. I parroci di Arezzo scendono in campo, nel vero senso della parola: il Centro sportivo italiano di Arezzo, guidato da Lorenzo Bernardini, ha deciso di formare una squadra di calcio 5 di soli preti. Anche grazie al sostegno del vescovo di Arezzo Cortona e Sansepolcro Andrea Migliavacca.
    "L'obiettivo è unire l'istituzione della chiesa col mondo sportivo - ha spiegato Bernardini -. Ma i parroci non giocheranno con altri parroci, il nostro progetto prevede per quest'anno amichevoli con giornalisti, consiglieri comunali, la squadra della Guardia di finanza, quella della Caritas. Poi dall'estate vogliamo iscrivere la squadra a un campionato". I mondi del sociale e dello sport insieme: la volontà è coinvolgere i giovani: "Ci piacerebbe creare un palinsesto di eventi durante l'anno, organizzare occasioni speciali per raccogliere fondi e donare le risorse alle Rsa del territorio - ha aggiunto -. La nostra maglia sarà con i colori del Vaticano, quindi bianco e giallo e riporterà lo skyline della città di Arezzo". L'allenatore Palazzi, aretino, classe 1955, ha avuto esperienze con Perugia, Genoa, Siena e Palermo. "Siamo onorati di averlo, lo abbiamo selezionato perché ha avuto diverse esperienze con noi - ha concluso Bernardini -. E poi ha fatto la serie A, la Champions League".
    "Ho vinto il campionato degli oratori, forse è per questo che sono stato scelto - ha detto poi Palazzi -. Sono stati selezionati circa 15 calciatori tra parroci e seminaristi, italiani, polacchi e africani. Dovrò selezionarne una decina compresa la panchina per poi iniziare il lavoro di gruppo per formare la squadra. Cercherò di portare entusiasmo". Con il Perugia, sempre da vice allenatore, Palazzi ha vinto un trofeo, l'Intertoto, nel 2003 (che dava la possibilità di accedere a quella che allora era la Coppa Uefa), col Genoa ha trionfato in serie B nella stagione 2004-2005. Ora questa nuova opportunità.
    Il primo marzo è in programma la conferenza stampa di presentazione, in diocesi ad Arezzo, della squadra dei parroci di calcio a 5.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza