18:57

Zeffirelli, una vita da record tra teatro e cinema

Custode dei classici ma anticonformista, per lui mai un Oscar

Video  (ANSA)

18:44

Prof arrestato per abusi, si è ucciso

L'uomo era agli arresti domiciliari in un comune del Napoletano

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NAPOLI, 15 GIU - Si è ucciso sparandosi un colpo di pistola il docente di matematica di un noto liceo di Napoli arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di aver compiuto atti sessuali su due studentesse all'epoca dei fatti quindicenni.
    L'uomo, 53 anni, era ai domiciliari nella sua residenza in un comune dell'hinterland partenopeo. Sul posto è giunto il pm di turno. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l'uomo si sarebbe tolto la vita poco dopo le 14 con un colpo d'arma da fuoco dritto al petto. La rivoltella risulta legalmente detenuta.
    La notizia si è diffusa sui social suscitando sgomento tra gli ex allievi del professore. No comment dal legale che ne aveva preso le difese, l'avvocato Fulvio Prestieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:39

Conte sommelier con il taste-vin al collo

Il premier "promosso" dalla Fondazione italiana Sommelier (Fis)

Video  (ANSA)

18:25

Usa-Iran, scontro sulle petroliere attaccate

Il Pentagono diffonde il video, Trump attacca Teheran

Video  (ANSA)

18:14

Guede si prepara prendere seconda laurea

Dopo quella storia discuterà tesi su narrazione cinematografica

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PERUGIA, 15 GIU - Si prepara a prendere la sua seconda laurea e intanto continua a lavorare all'esterno del carcere di Viterbo Rudy Guede, l'ivoriano condannato a 16 anni di reclusione per l'omicidio di Meredith Kercher. Che ha sempre negato di avere ucciso la studentessa inglese pur ammettendo di essere stato presente in casa al momento del delitto.
    Secondo quanto appreso dall'ANSA, Guede, che ha già ottenuto la laurea triennale (con 110 e lode) in Scienze storiche del territorio e della cooperazione internazionale, si prepara a discutere la tesi in narrazione cinematografica presso la facoltà di Storia e società dell'Università di Roma Tre. Ha infatti terminato gli esami con una media intorno ai 28 trentesimi.
    L'ivoriano è stato da tempo ammesso al lavoro esterno al carcere presso la biblioteca del Centro per gli studi criminologici di Viterbo che lo segue. Ha inoltre usufruito di diversi permessi premio ed è tornato più volte a Perugia ospite della famiglia della sua maestra delle elementari. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:11

Zeffirelli, la commozione del figlio Luciano: e' stato un padre vero

"Sono addolorato. Era una persona unica, buona, una meraviglia"

Video  (ANSA)

18:03

Zeffirelli, il ricordo del figlio Pippo: se ne va una persona straordinaria

"Era allo stremo, ci lascia il suo lavoro anche per il futuro dei giovani"

Video  (ANSA)

17:43

Totti ha deciso, dira' addio alla Roma

Il 'Capitano' spieghera' lunedi' al Coni dimissioni da dirigente

Video  (ANSA)

17:36

Barella, avanti tutti insieme per sogno

'Mentalità giusta, chi era in Nazionale A porterà esperienza'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BOLOGNA, 15 GIU - "Sicuramente siamo qui con la mentalità giusta. E' un'occasione per tutti, affermati o meno, per dimostrare valiamo". Lo ha detto Nicolò Barella, uno dei capisaldi dell'under 21 di Gigi Di Biagio, pronto a portare alla causa degli azzurrini la sua esperienza con la Nazionale A. "Se vinciamo - ha detto - sarà una vittoria del gruppo e non di Barella, Pellegrini, Zaniolo, o degli altri. Noi portiamo un po' di esperienza, Mancini e Di Biagio hanno fatto un grande lavoro con noi. Vogliamo cercare di vincere e fare qualcosa in più. Sappiamo che è difficile, ma dobbiamo andare tutti verso lo stesso obiettivo che è coronare il nostro sogno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:35

Di Biagio, la Spagna la conosciamo,

'C'è giusta tensione e 30mila che cantano inno sarà incredibile'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BOLOGNA, 15 GIU - "La forza della Spagna la conosciamo tutti quanti, il suo stile non cambia, il loro modo di palleggiare e di tentare fare la partita non cambia. Non so se più forte o più debole di due anni fa. So che di là c'è grandissima squadra, ma sono concentrato su di noi". Il tecnico dell'Italia under 21 Luigi Di Biagio spiega così quale deve essere l'atteggiamento dei suoi, al debutto dell'Europeo contro la nazionale che lo sconfisse in semifinale nel 2017. "La tensione? E' quella giusta, piacevole, quella che ti permette di rimanere concentrato. Domani sera ci sarà un pubblico incredibile e sarà una grandissima emozione quando 30mila persone intoneranno l'inno. La provavo ogni volta, la provo ancora. Quando è così, la partita è semplice da preparare", ha aggiunto nella conferenza stampa della vigilia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:19

Guanciale, io nei panni di Ricciardi

Sul set tra Taranto e Napoli. D'Alatri, atmosfera anni '30

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Sono iniziate il 23 maggio le riprese de "Il commissario Ricciardi", la nuova serie Rai Fiction tratta dai romanzi di successo di Maurizio De Giovanni, pubblicati da Einaudi. La fiction, scritta dallo stesso giallista napoletano con Salvatore Basile, Viola Rispoli e Doriana Leondeff, è diretta da Alessandro D'Alatri e vede Lino Guanciale nei panni del commissario.
    Raggiunto dall'ANSA sul set a Taranto, l'attore dice: "Interpretare il Commissario Ricciardi è un onore e una grande responsabilità. È un set con un grande regista e attori di livello straordinario e la cosa che sin dall'inizio risulta evidente a tutti noi che siamo qui è il grande investimento in termini di qualità che si sta facendo. L'impegno è tanto e tutti quanti stiamo lavorando perché il risultato sia degno".
    Sul set, aggiunge il regista, "si respira quotidianamente l'atmosfera degli anni Trenta con quella dose di eleganza e semplicità che hanno caratterizzato un'epoca così distante e al tempo stesso così vicina alla nostra".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:18

Coppa America: Brasile batte Bolivia 3-0 in match apertura

Chiudi
epa07649381 Brazilian Everton celebrates during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019  EPA/Fernando Bizerra (ANSA) epa07649253 Roberto Firmino (R) of Brazil in action during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Fernando Bizerra (ANSA) epa07649312 Philippe Coutinho of Brazil celebrates after scoring a goal against Bolivia during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia, at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Fernando Bizerra (ANSA) epa07649290 Raul Castro (L) vies for the ball with Casimiro (R) of Brazil during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia, at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Paulo Whitaker (ANSA) epa07649399 Thiago Silva (C) of Brazil vies for the ball during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Paulo Whitaker (ANSA) epa07649395 Brazilian soccer team had coach Tite (L) reacts during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Paulo Whitaker (ANSA) epa07649259 Fans cheer before the begining of the inaugural match during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Fernando Bizerra (ANSA) epa07649277 Argentinian referee Nestor Pitana (L) gives a yellow card to Fernando Saucedo of Bolivia during the Copa America 2019 Group A soccer match between Brazil and Bolivia at Morumbi Stadium in Sao Paulo, Brazil, 14 June 2019.  EPA/Paulo Whitaker (ANSA)

(ANSA-AP) - SAN PAOLO, 15 GIU - Philippe Coutinho ha aiutato il Brasile a superare l'assenza di Neymar segnando due dei tre gol inflitti alla Bolivia nella partita di apertura della Coppa America. Coutinho ha trasformato un calcio di rigore deciso dal Var al 50' e ha indirizzato in rete un cross di Roberto Firmino al 53', aiutando la squadra a superare un primo tempo poco brillante sottolineato con fischi dai tifosi sugli spalti. Il terzo gol è stato del sostituto Everton, che ha così incoraggiato i fans nel secondo tempo, mettendo il Brasile sulla strada per il suo primo titolo di Coppa America dal 2007. Il debutto del Brasile al torneo avviene mentre l'attenzione è concentrata sulle vicende personali di Neymar, assente per un problema alla caviglia. L'altro ieri poi il calciatore è stato interrogato dalla polizia in merito ad una accusa di stupro mossagli da una modella brasiliana che lo avrebbe incontrato a Parigi. Il calciatore ha negato ogni addebito. (ANSA-AP).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:16

Barella, più c'è fiducia e più cresciamo

'Occasione troppo importante, ho chiesto di lasciarmi sereno'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BOLOGNA, 15 GIU - "Stiamo crescendo, il nostro calcio sta crescendo, più fiducia ci danno più noi cresciamo".
    Il rinascimento azzurro è raccontato così da Nicolò Barella, centrocampista dell'under 21 di Gigi Di Biagio, pronto alla 'prima' dell'Europeo, domani sera a Bologna. Arrivato insieme ai compagni dalla Nazionale A, Barella assicura di essere concentratissimo e di non pensare al mercato: "E un'occasione troppo importante per pensare al contorno, ho avvisato tutti che devo stare sereno", ha detto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Successiva