Covid: Putin, crisi così non c'era dalla Grande Depressione

'Il rischio maggiore è quello di una disoccupazione stagnante'

(ANSA) - MOSCA, 21 NOV - "L'epidemia di coronavirus, il lockdown globale e il congelamento delle attività economiche hanno lanciato una crisi economica sistemica che il mondo contemporaneo non conosceva dai tempi della Grande Depressione": lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin nel corso del summit del G20 in teleconferenza. "Nonostante alcuni segnali positivi - ha affermato Putin - il rischio principale è ancora la cosiddetta disoccupazione stagnante di massa con conseguenti crescita della povertà e problemi sociali. Il ruolo del G20 qui è quello di evitare ciò". Lo riporta l'agenzia Interfax. (ANSA)

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie