Instagram lavora alle Storie per le scuole, a prova di bulli

Prevista la presenza di moderatori per garantire la sicurezza

Instagram potrebbe introdurre una versione delle sue Storie - i racconti della giornata fatti di foto, video e messaggi che si auto-eliminano dopo 24 ore - dedicata alle scuole, e presidiata da moderatori per tenere fuori i bulli. La novità, non confermata dal social, è stata scovata tra le stringhe di codice dell'applicazione.

Le immagini e i testi delle Storie sarebbero pubblicabili e visibili solo dagli studenti di una determinata scuola, riporta il sito TechCrunch. Per evitare atti di bullismo ai danni di bambini e ragazzi, è previsto un "controllo manuale volto a garantire la sicurezza dei membri". In altre parole, Instagram dovrebbe arruolare e formare moderatori in grado di riconoscere i bulli e di fermarli.

Le Storie per le scuole - il cui lancio non è al momento certo - sarebbero l'ultima mossa di Instagram per guadagnare terreno tra gli studenti. Ad agosto il social network, di proprietà di Facebook, ha iniziato a sperimentare una nuova funzione per raggruppare gli studenti in base alle università frequentate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA