Coronavirus: F1 rinvia anche Gp Canada e prolunga fermo sedi

Stop portato a 35 giorni, risparmi nella speranza di partire

(ANSA) - ROMA, 07 APR - Anche il Gp del Canada rinviato e lockdown prolungato di due settimane. La Formula 1 amplia ancora il vuoto davanti a sè, cedendo alla persistenza della pandemia.
    Soluzioni inevitabili ma sempre più dolorose. Quello di Montreal, in calendario il 14 giugno, è la nona gara della stagione che salta mentre i team hanno deciso all'unanimità di tenere ancora chiuse le sedi di produzione, anticipando la sosta che di solito si fa d'estate. I 21 giorni iniziali sono stati portati a 35 e c'è il rischio che si debbano aumentare ancora per ridurre le spese.
    I boss stanno cercando di trovare tutte le soluzioni possibili per cominciare la stagione al più presto, ipotizzando di disputare le gare a porte chiuse o svolgere due o più Gp sullo stesso circuito, ma nulla è nelle loro facoltà di decisione finchè l'emergenza sanitaria non sarà cessata. Per ridurre i corsi, ieri, avevano deciso di rinviare al 2022 l'introduzione di nuove normative prevista per l'anno prossimo, così i team utilizzeranno le stesse auto di questa stagione, con forti limiti allo sviluppo. Resta aperta la questione del tetto ai budget che dovrebbe essere introdotto nel 2021. Si è concordato di ridurre la cifra a 150 milioni di dollari, ma sono in corso discussioni sulla possibilità di ridurla ulteriormente.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie