Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Strade bianche donne: Longo Borghini seconda, vince Kopecky

Strade bianche donne: Longo Borghini seconda, vince Kopecky

L'azzurra cede solo nel finale alla campionessa del mondo

ROMA, 02 marzo 2024, 15:02

Redazione ANSA

ANSACheck
© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

© ANSA/EPA

La belga Lotte Kopecky (SD Worx) ha vinto la decima edizione della Strade Bianche femminile, da Siena a Siena, di 137 chilometri. Sul traguardo nell'iconica piazza del Campo, la campionessa del mondo preceduto l'azzurra Elisa Longo Borghini, che si è arresa solo negli ultimi 500 metri, chiudendo con quattro secondo di distacco.
    Al terzo posto si è classificata l'olandese Demi Vollering, arrivata una ventina di secondi dopo insieme con la polacca Katarzyna Niewiadoma "Abbiamo fatto un grande lavoro di squadra. Avrei potuto attaccare prima ma la scelta di attendere è stata giusta - ha commentato la vincitrice -. Non ero nella mia giornata migliore ma sono contentissima di aver vinto la Strade Bianche per la seconda volta".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza