Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rocchi "Di Bello poteva fare meglio nel controllo della partita"

Rocchi "Di Bello poteva fare meglio nel controllo della partita"

Designatore "mi ha scritto la mattina dopo, era mortificato"

ROMA, 04 marzo 2024, 00:12

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Si poteva fare meglio nel controllo della partita. Non è semplice in certi casi ma i calciatori hanno bisogno di una guida e in quel caso è un po' mancata. Lui la mattina dopo mi ha scritto un po' mortificato, 'mi dispiace tanto, potevo fare meglio'. Fermarlo? Io mando fuori quelli che non fanno meglio e va recuperato il prima possibile". Così il designatore arbitrale di serie A e B, Gianluca Rocchi, a 'Open var' su Dazn, parlando della direzione di Marco Di Bello in Lazio-Milan. "Io non faccio politica, faccio tecnica - ha aggiunto rispondendo a chi sottolineava le tante richieste di riforma del sistema -. Certo servono riforme nella struttura, ma mi dispiace se per una partita o due andate male, dopo diverse domeniche positive, si dica che bisogna cambiare immediatamente qualcosa".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza