Coronavirus: Ax Milano, un milione a ospedali Lombardia

Giocatori rinunciano a parte stipendio, club lo dona

Ettore Messina e i giocatori dell'Ax Milano rinunciano ad una parte dello stipendio e versano un milione di euro agli ospedali della Lombardia in prima linea per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. E' la decisione presa da Giorgio Armani, patron del club, e Leo Dell'Orco, presidente della società, dopo che i tesserati dell'Olimpia avevano chiesto e ottenuto nei giorni scorsi un taglio ai salari per dare una mano all'Italia, flagellata dal Covid-19. "La donazione - spiega l'Olimpia in una nota - si aggiunge alle donazioni effettuate dal Gruppo Armani a favore di alcuni ospedali italiani e della Protezione Civile e alla conversione degli stabilimenti per la produzione di camici monouso recentemente annunciate".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie