Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Slittino: azzurre Voetter-Oberhofer vincono la 2/a cdm di fila

Slittino: azzurre Voetter-Oberhofer vincono la 2/a cdm di fila

Oggi quarte a Sigulda confermano il dominio nel doppio

ROMA, 02 marzo 2024, 13:00

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Andrea Voetter e Marion Oberhofer hanno vinto per la seconda volta consecutiva la coppa del mondo generale di slittino nel doppio femminile. Il quarto posto nella gara finale di Sigulda (Lettonia) ha certificato il nuovo successo della coppia italiana che con 955 punti precede nella graduatoria le tedesche Degenhardt/Rosenthal e Eitberger/Schimer.
    Il successo dell'ultimo atto stagionale è andato proprio a Degenhardt/Rosenthal che con il tempo totale di 1'24''648 hanno superato le connazionali di Eitberger/Schimer, con le austriache Egle/Kipp terze. Voetter/Oberhofer hanno completato l'ultima gara stagionale in rimonta, risalendo di due posizioni rispetto alla sesta piazza occupato a metà gara per pagare un distacco di 0″381 dalle vincitrici.
    Un risultato che chiude una stagione di altissimo livello per le due sudtirolesi, capaci di cogliere due vittorie e di salire sul podio in dieci delle dodici gare disputate, senza mai fare peggio di quarte. Per loro è arrivato anche il secondo posto nella classifica di doppio, graduatoria vinta da Degenhardt/Rosenthal con 780 davanti alle azzurre, con 725.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza