Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Atletica: Mondiali indoor, Tucuceanu in finale degli 800

Atletica: Mondiali indoor, Tucuceanu in finale degli 800

Eloisa Cusma dà tutto in semifinale ma è eliminata

ROMA, 02 marzo 2024, 14:45

Redazione ANSA

ANSACheck
© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

© ANSA/EPA

Dopo 35 anni un azzurro torna in finale negli 800 ai Mondiali indoor. Ci è riuscito Catalin Tecuceanu che ha chiuso la semifinale al secondo posto in 1'48"13 dietro allo spagnolo campione in carica Mariano Garcia (1'47"83) respingendo l'attacco nel rettilineo conclusivo dello svedese Andreas Kramer, terzo in 1'48"14, e dello statunitense Isaiah Harris, quarto e perciò eliminato.
    Al via da leader mondiale dell'anno, con il record italiano di 1'45"00 ottenuto pochi giorni fa a Madrid, l'azzurro può sognare un piazzamento di prestigio in una finale senza africani. Si deve risalire al 1989 per trovare l'Italia in finale con Tonino Viali, bronzo nell'edizione di Budapest.
    Tra le donne dà il massimo Eloisa Coiro in una semifinale molto veloce: la romana agguanta il quarto posto negli ultimi metri in 2'00"13, non lontana dall'eccellente 1'59"76 di venerdì. Ma non basta per entrare in finale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza