Petrucci, chiederò niente quarantena per atleti stranieri

Problemi anche per tennis, pallavolo e ciclismo

(ANSA) - ROMA, 02 LUG - "Domani chiederò ufficialmente con una lettera al ministero un percorso preferenziale per consentire di giocare in Italia agli atleti americani, come fatto in Germania con i russi". Lo ha annunciato il presidente della Fip, Gianni Petrucci, parlando della necessità della pallacanestro di poter avere un percorso speciale per quanto riguarda gli ingressi dei giocatori stranieri. Rivolgendosi poi ai presidenti di altre discipline come pallavolo e tennis, Petrucci ha affermato: "Nonostante i vostri sport non siano considerati dallo Stato sport professionistici, sono atleti professionisti di fatto. Sono convinto che con il buonsenso anche attraverso attraverso il Coni si possa risolvere questa cosa". Lo stesso problema della quarantena degli atleti extracomunitari provenienti da paesi ritenuti ancora a rischio contagio, riguarda anche i sudamericani del ciclismo, come sottolineato dal presidente della Federciclismo Renato Di Rocco.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie