Coronavirus, i Mondiali di atletica in Oregon riprogrammati nel 2022

Si terranno dal 15 al 24 luglio. Coe: 'Una manna per i fan'

I Campionati mondiali di atletica leggera in Oregon (Stati Uniti) sono stati riprogrammati dal 15 al 24 luglio 2022, in seguito al rinvio dei Giochi olimpici e paralimpici di Tokyo al 2021 a causa della pandemia di coronavirus. La manifestazione, originariamente prevista nei giorni 6-15 agosto 2021 è stata spostata all'anno successivo per evitare la concomitanza con i Giochi olimpici e paralimpici.

Il World Athletics Council ha approvato le nuove date questa settimana dopo una serie di discussioni con le parti interessate, tra cui gli organizzatori di altri due importanti campionati che si terranno nel luglio-agosto 2022: i Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022 e i Campionati europei multisport a Monaco.

Il nuovo programma eviterà un 'conflitto' diretto tra questi eventi importanti e, con un'attenta programmazione, garantirà agli atleti la possibilità di prendere parte fino a tre competizioni di livello mondiale.

In una straordinaria stagione internazionale per l'atletica, tutti e tre gli eventi si terranno durante un'estate di sport senza precedenti. "Questa sarà una manna per i fan dell'atletica leggera in tutto il mondo - ha dichiarato il presidente della Federazione mondiale di atletica Sebastian Coe - Avranno sei settimane di atletica assolutamente di primo livello. Più di 70 delle nostre Federazioni fanno parte del Commonwealth e più di 50 delle nostre Federazioni sono europee".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie